UN’ORA DI NIENTE 2-3 MARZO 2024

15.00

UN’ORA DI NIENTE

2 MARZO 2024 ORE 21.00
3 MARZO 2024 ORE 19.00

Un monologo comico sul conflitto tra natura e spirito, tra eccezionalità e quotidianità, tra bisogni e sogni e di come tutti questi conflitti trovino nell’amore il loro campo di battaglia. L’amore come l’ atto creativo e gratuito per eccellenza, l’amore che ispira la poesia e che domina su tutto e allo stesso tempo su niente.
L’unica vera rivoluzione, come scrisse Majakovskij, che pure aveva cantato ben altra rivoluzione:
“L’amore è il cuore di tutte le cose. Se cessa di funzionare tutto si atrofizza, diventa superfluo, inutile”.

Mescolando narrazione e stand up comedy, cabaret e prosa, Paolo Faroni si avventura in un flusso di coscienza potentemente comico e poetico che non fa sconti a nessuno, in primis a se stesso: dagli amori platonici alle perversioni sessuali, il monologo racconta il continuo sballottamento tra desiderio di elevarsi e istinto animale dell’autore, all’insegna di un’esistenza che è insieme “paradiso e schifezze”.
Un monologo à la Pazienza, che passa da uno stile a un altro, usando come unico collante l’ironia e la sua regola aurea: una gravità velata di leggerezza.
Un monologo recitato da un Mercuzio vestito a festa a cui il pubblico può rispondere come Romeo: “Taci, ti prego, tu parli di niente”.
Già. Io parlo di sogni.

Di e con Paolo Faroni
Assistente alla regia Alessia Stefanini
Scene e Luci Massimo Canepa
Produzione Blusclint
Durata 60’ minuti
Foto Nicola Casamassima

More Delightful vases

ISCRIVITI ALLE NOSTRE NEWSLETTER

Resta sempre aggiornato sulle nostre attività ed eventi

Open chat
Ciao, come possiamo aiutarti?