IL MIO CARRELLO

  • NEVROTIKA VOL. 1-2-3

    NEVROTIKA VOL. 1-2-3 15-16-17 Dicembre 2017
    COMMEDIA

    Un piccolo ironico tuffo nell'inconsapevolezza, che ci rende vittima di noi stessi, delle nostre piccole o grandi nevrosi e del tempo in cui viviamo. Fobie, manie, ossessioni, ansie... nessuno può dirsi salvo (e chi è senza “peccato”, per favore, controlli meglio!) Tre “appestate emozionali”, prese come esempio tra le altre. Tre donne affette, come altri, da quella “malattia” che si manifesta proprio nella convivenza sociale. Un vero catalogo in tre volumi in cui si racchiudono aspetti di alcune delle nevrosi contemporanee.


    di e con Fabiana Fazio, Valeria Frallicciardi e Giulia Musciacco

    Altre informazioni
  • IL BAMBOLO

    IL BAMBOLO 12-13-14 Geennaio 2018
    MONOLOGO

    Una donna su una spiaggia con il suo compagno di una vita: un bambolo gonfiabile. Per lei, lui è vero ed è l'unico uomo che può amare. Da più di tredicimila anni, infatti, la donna soffre di una malattia che le ha preso gli occhi e il cuore e che le ha portato via anche la fame - da quando, bambina, ha sepolto nella terra un segreto delicato come un fiore, pesante come un sasso.

    di Irene Petra Zani
    Regia Pietro Dattola
    con Flavia Germana de Lipsis
    Poduzione Compagnia Dovecomequando
    Altre informazioni
  • SANTI BALORDI E POVERI CRISTI

    SANTI BALORDI E POVERI CRISTI 19-20-21 Gennaio 2018
    TEATRO DI NARRAZIONE

    Due donne, due cantastorie, fuggite da un circo nella speranza di liberarsi dei fenomeni da baraccone con i quali si trovavano costrette a convivere. Due donne, due cantastorie, fuggite da un circo nella speranza di liberarsi dei fenomeni da baraccone con i quali si trovavano costrette a convivere. Tutti i personaggi che incontrerannoper via, nel disperato tentativo di prendere contatto col tanto agognato mondo reale, si riveleranno però ancora più bizzarri dei colleghi del circo da cui erano fuggite. E sarà proprio attraverso le storie di questi personaggi strampalati che le due narratrici tenteranno di cantare quello che della realtà hanno imparato.


    di e con Giulia Angeloni e Flavia Ripa

    Altre informazioni
  • SONO NATO PER VOLARE

    SONO NATO PER VOLARE 2-3-4 FEBBRAIO 2018
    TEATRO DI NARRAZIONE CIVILE

    "Da grande voglio fare il pilota ... Sono nato per volare." Così si presenta il protagonista della storia. Siamo nel giugno 1980 e Vincenzo Diodato, un bambino di 10 anni, siciliano che vive a Bologna, si prepara a partire per le vacanze accompagnato dalla madre, dalla sorellina di 7 anni e dal fratellino Giuseppe (”la luce dei nostri occhi”). L’aereo ha un ritardo di due ore ... Vincenzo ricorda con leggerezza l’ultimo Natale vissuto in famiglia, abbandonandosi all’odore delle arancine della nonna, alle favole raccontate dalla mamma, alla caponata. Alle 20.08 l’aereo “bianco e rosso” decolla ... E’ uno spettacolo pieno di ritmo e passione, dolce e carnale allo stesso tempo. Il dialetto siciliano è rapidamente comprensibile, familiare ed è probabilmente l’unico modo, così diretto, per sentire l’odore di quegli anni, attraverso le narici di un bambino che ha un sogno... volare ... con lo stesso aereo che gli è stato regalato nel Natale del 1979.
    Ore 20.51... l’Itavia 870 scompare!

    Altre informazioni
  • AMORE PAZZO

    AMORE PAZZO 9-10-11 Febbraio 2018
    COMMEDIA

    Tre divertenti storie di amore malato, tre originali racconti di follia amorosa, perché “l’amore è l’esperienza più vicina alla pazzia che ci capiterà mai di provare”. Tre quadri. Sei vite. Divertenti storie di amore malato, situazioni in cui la follia amorosa è protagonista.

    di Mirko Di Martino
    con Orazio Cerino, Chiara Vitiello
    Regia Titti Nuzzolese
    Produzione Teatro dell'Osso

    Altre informazioni
  • CCÀ NISCIUNO È FISSO. L'ERA DELLA PRECARIETÀ

    CCÀ NISCIUNO È FISSO. L'ERA DELLA PRECARIETÀ 16-17-18 Febbraio 2018
    MONOLOGO COMICO

    TESTO FINALISTA AL PREMIO “ANIMA E CORPO DEL PERSONAGGIO FEMMINILE” - edizione 2015
    Argomenti principali? Il lavoro, la casa, l’amore visti attraverso gli occhi di Francesca, giovane attrice di teatro - lavoro precario per eccellenza – che racconta con umorismo partenopeo e autoironia la sua realtà quotidiana; la sua satira sociale, grazie ad una spassosa autocritica, mira ad un rapporto di grande empatia con il pubblico.


    di Alessandra Faiella e Francesca Puglisi
    con Francesca Puglisi
    regia Alessandra Faiella

    Altre informazioni
  • ANTIGONE. MONOLOGO PER DONNA SOLA

    ANTIGONE. MONOLOGO PER DONNA SOLA 2-3-4 Marzo 2018
    MONOLOGO

    “Potete immaginare la storia della mia famiglia come un mix tra un film d'azione e una soap opera.”
    È una storia che attraversa le ossa di una ragazzina magra, di un'eroina spettinata che dal centro della tragedia ti guarda sorridendo. Antigone cerca di uscire dalla sua prigione ridendoci contro, abbassandosi per cambiare punto di vista, ironizzando per alleggerire il dramma, per poi lasciarsi trascinare nella poesia, indugiare nel grottesco o nei versi di una canzone. Ma alla fine siamo sempre con lei, proprio lì dove l'avevamo lasciata, con la pistola, il pugnale o la corda in mano.

    di Anomalia Teatro
    con Debora Benincasa
    regia Amedeo Anfuso
    Altre informazioni
  • UNA DONNA SOLA

    UNA DONNA SOLA 8-9-10-11 Marzo 2018
    MONOLOGO BRILLANTE

    Una donna. Sola. Una nuova dirimpettaia oggetto di un “conato di confidenza” durante il quale Maria, casalinga a cui non “manca proprio niente”, in un ritmo sempre più incalzante e in un susseguirsi tragicomico di eventi, racconta la propria vita. Un atto unico dalla forte ironia che mette a nudo le dinamiche familiari nelle quali è facile riconoscersi, riderne e riflettere.

    di Franca Rame
    con Francesca Epifani
    regia Simona Epifani
    Una produzione Teatro Kopó

    Altre informazioni
  • IL LAVORO AI TEMPI DELLA CRISI

    IL LAVORO AI TEMPI DELLA CRISI 16-17-18 Marzo 2018
    CABARET

    VINCITORI II EDIZIONE "ECCEZIONALE VERAMENTE" LA7

    Lo scottante tema del lavoro ai tempi della crisi rivisitato in chiave comica. un rocambolesco storytelling alla ricerca di un colloquio di lavoro sul filo del paradosso e del surreale, della vendetta e del ‘non sense’. Qui può esistere il luogo e il tempo dove i ruoli si ribaltano fino a confondersi e confondere. Siete pronti ? Mescoliamoci!


    di e con Mafe Bombi e Paolo Carenzo

    Altre informazioni
  • COPPIA CHE SCOPPIA

    COPPIA CHE SCOPPIA 23-24-25 Marzo 2018
    COMMEDIA

    Divertente e paradossale, la vita di un marito e di una moglie che ripercorrono le tappe della loro vita di coppia. Quando lei, rassegnata, riusciva ormai a comunicare solo con il piede di lui; quando l’improvvisa condizione genitoriale li costringe a sopravvivere a notti insonni a causa del loro primo figlio; o quando giovani ventenni invitarono a cena, per errore, una coppia di amici da poco separati e il nuovo boyfriend di lei. Scoppierà la coppia o trionferà l’amore?
    con Francesca Epifani e Andrea Trovato
    Regia Simona Epifani
    Una produzione Teatro Kopó

    Altre informazioni
  • STORIE DI ORDINARIA MATERNITÀ

    STORIE DI ORDINARIA MATERNITÀ 13-14-15 Aprile 2018
    MONOLOGO

    La mancanza di sonno, il dolore dell'allattamento unito a quello dei punti dovuti al parto, i consigli non richiesti che ti fanno sentire sempre inadeguata, le mille persone che senza il minimo rispetto ti piombano in casa e che ti costringono a convenevoli di riti mentre vorresti solo urlare e tornare a letto per dormire tre settimane di seguito! Perchè nessuno mi aveva mai parlato di tutto questo? e soprattutto, ERO L’UNICA?


    con Carmela De Marte e Emanuela Filippelli
    di C. De Marte, Miriam Guinea, Maddalena Vantaggi
    Una produzione MalaUmbra Teatro
    Altre informazioni
  • 1

ATTENZIONE

orologio noveLo spettacolo inizia alle 21.00, il Teatro non è tenuto ad aspettare eventuali ritardatari oltre l'orario d'inizio dello spettacolo.

L'aperitivo si può fare tra le 20:00 e le 20:45. Alle 20:50 il bar chiude. 

La sola prenotazione telefonica o fatta tramite e-mail o sms, se non ritirata entro le 20:45 decade e i posti possono essere riassegnati. Nel caso di ritardo dovuto ad imprevisto o traffico vi chiediamo gentilmente di avvisare.

 

PARCHEGGIO RISERVATO

garageNelle vicinanze del Teatro i nostri soci potranno parcheggiare l'auto anche in un Parcheggio al coperto in Via Scribonio Curione, 41 (due ore 2€ anziché 3€, dall'ora successiva la tariffa sarà di 1€/h)

SEGUICI SU FB

SEGUICI SU GOOGLE+