IL MIO CARRELLO

  • E POI DICONO CHE SONO PAZZO

    E POI DICONO CHE SONO PAZZO 28-29 Settembre 2018 h.21 - Domenica 30 Settembre ore 18
    TEATRO CIVILE
    “Leuccio” se la ricorda bene la sua città: Palermo. Quella città dove mangiava la sua prima arancina, dove lo zio Titta lo portava a giocare a pallone, dove perdeva la sua verginità. Ma Palermo era la stessa città dove Leonardo Vitale si pungeva con una spina di una arancia amara, giurando fedeltà a Cosa Nostra. Arrivò così la Signora in Nero e Palermo canciò culuri. Lo spettacolo narra la vicenda, poco nota, del primo pentito di mafia, ma che non fu mai creduto perché affetto da schizofrenia e un “pazzo” non può dire la verità. Fu abbandonato da tutti, ma Leonardo Vitale ha continuato a gridare le sue verità perché in fondo voleva solo ritrovare il sapore di quella Palermo ormai scomparsa.



    Altre informazioni
  • IL TE DELLE TRE

    IL TE DELLE TRE 05-06 Ottobre 2018 h.21 - 07 Ottobre ore 18
    COMMEDIA
    In scena, le tre attrici interpretano tre donne comuni e facilmente riscontrabili nella realtà ma, allo stesso tempo, con caratteristiche e modi di fare quasi surreali, già preannuciate dai loro nomi : Linda, maniaca di ordine, igiene e pulito; Ursula, ninfomane ed eterna bambina; Sofia, narcolettica che crede – nella vita precedente – di essere vissuta nel III secolo in Cina.Una strana e comica atmosfera che confonde volutamente lo spettatore come nel più classico dei gialli ma rendendo lo spettacolo divertente ed intrigante con i suoi continui colpi di scena.







  • ROSA LA CANTATRICE

    ROSA LA CANTATRICE 12-13 Ottobre 2018 h.21 - 14 Ottobre 2018 h.18
    Narrazione Musicale
    Rosa Balistreri (Licata 1927 - Palermo 1990), cantautrice e cunta storie siciliana, cresciuta nel dopoguerra tra “fame, legnate e canzoni” in una famiglia povera e rimasta analfabeta fino ai vent’anni. Un carattere prorompente, più forte dell’ignoranza, della fame e dei soprusi. Un talento innato come il coraggio che le ha permesso di riscattarsi da una vita di miseria e di violenza. "Ho deciso di gridare le mie proteste, le mie accuse, il dolore della mia terra, dei poveri che la abitano, di quelli che l’abbandonano, degli operai, dei braccianti, delle donne siciliane che vivono come bestie”











  • 1

ATTENZIONE

orologio noveLo spettacolo inizia alle 21.00, il Teatro non è tenuto ad aspettare eventuali ritardatari oltre l'orario d'inizio dello spettacolo.

L'aperitivo si può fare tra le 20:00 e le 20:45. Alle 20:50 il bar chiude. 

La sola prenotazione telefonica o fatta tramite e-mail o sms, se non ritirata entro le 20:45 decade e i posti possono essere riassegnati. Nel caso di ritardo dovuto ad imprevisto o traffico vi chiediamo gentilmente di avvisare.

 

PARCHEGGIO RISERVATO

garageNelle vicinanze del Teatro i nostri soci potranno parcheggiare l'auto anche in un Parcheggio al coperto in Via Scribonio Curione, 41 (due ore 2€ anziché 3€, dall'ora successiva la tariffa sarà di 1€/h)

Baby Parking

Prenotazione obbligatoria allo 06 45650052, per uno o più bambini, al costo di 5€ cad. 
Per i possessori di VIP CARD il costo è di 3€ cad.
Servizio disponibile per bambini dai 5 anni in su